To provide the best possible service, we use cookies on this site. Continuing the navigation you consent to use them. Read more.

Sicilian Villa

Nel paesaggio affascinante della Sicilia nord-orientale, tra agrumeti e cenere lavica, si colloca il progetto di questo spazio abitativo a un piano, con ampie vetrate che si aprono sulla natura.
La fusione tra architettura e natura è alla base del progetto, pochi elementi dal design essenziale hanno la funzione di definire uno spazio interno che mantiene però una forte continuità visiva e materica con il paesaggio circostante.

Il risultato è una piccola abitazione appoggiata sul fianco della collina, con una piscina in copertura e con ampie vetrate che si aprono sulla campagna circostante.
La posizione arretrata delle vetrate genera un patio coperto delimitato da pannelli frangisole che grazie ad un sistema di scorrimento, rotazione e impacchettamento possono chiudersi, filtrare parzialmente la luce con diverse inclinazioni o aprirsi del tutto.

Lo spazio abitativo è continuo, con pochi elementi che definiscono in modo fluido le diverse aree funzionali, zona giorno e zona notte sono filtrate da elementi in arredo e da pannelli scorrevoli.
I pochi materiali riprendono quelli all’esterno: il legno a parete e a controsoffitto; la pietra lavica; il pavimento in graniglia grigia.
Per maggiori informazioni visitate il sito www.dapstudio.com.

PROJECT Sicilian Villa
ARCHITECTS Dap studio
LOCATION Sicily, Italy
YEAR 2021
LEAD ARCHITECTS Elena Sacco and Paolo Danelli
PHOTO Lamberto Rubino

  • Inglese
  • Italiano