To provide the best possible service, we use cookies on this site. Continuing the navigation you consent to use them. Read more.

Steel Group. Warm Metal

Il metallo è quasi sempre riconducibile a qualcosa di freddo, inanimato, non particolarmente attraente; ma questo materiale, posto nelle giuste mani, è capace di sprigionare una bellezza ed un calore impensati. Steel Group è un importante gruppo di aziende che basa la propria attività sulla lavorazione dei metalli. Nonostante i grandi numeri che le contraddistinguono, queste realtà continuano ad affondare le proprie radici nella tradizione, nel rispetto verso i materiali che lavorano e nel “saper fare”, che rende la loro produzione più simile ad una creazione artigianale invece che ad un algido processo industriale. Steel Group nasce nel 2009 come evoluzione dell’azienda artigiana “Caporali Ettore Tomas”. Questa trasformazione ha avuto origine nel momento in cui il seme del design ha cominciato ad insinuarsi nel fertile terreno dell’azienda: da qui si è sviluppata l’idea di strutturare maggiormente l’impresa, diversificando il settore dei lavori su misura in ambito residenziale, da quello della gestione di carpenterie nel settore industriale. Questa distinzione ha acquistato nel tempo un’identità sempre più forte, rafforzata dall’incontro tra il CEO di Steel Group Tomas Caporali e l’Architetto Giorgio Palù.

In qualità di direttore artistico, Palù porta il plus della progettazione all’interno dell’azienda; dal ferro normale si cominciano a lavorare anche metalli più pregiati – come l’acciaio ed il bronzo brunito – con la precisione, la passione e lo spirito che distinguono il mondo del design da quello della carpenteria. Unendo le capacità manageriali di Tomas Caporali, l’intero sistema produttivo di Steel Group e il know how progettuale di Giorgio Palù, nasce Metalli d’Autore, un’azienda che produce oggetti smarcati dal tipico design industriale e caratterizzati da un particolare taglio artistico. Tavoli e sedie – sia da interno che da esterno – poltrone, lampade, credenze e librerie, sono prodotti con materiali nobili, realizzati grazie a lavorazioni complesse. È una produzione di tipo seriale, ma che spesso viene arricchita da elaborazioni particolari – come la bruciatura del legno e la lavorazione del cuoio – che rendono ogni pezzo unico, non reiterabile e a tiratura limitata, destinato ad una clientela di nicchia. Si tratta di oggetti integrati che possono fungere da contenitore, da illuminazione, da amplificazione audio e perfino da caricabatterie per dispositivi elettronici, ma contraddistinti da un’estetica unica, fedele alla poetica dell’architetto Palù. Metalli d’Autore è quindi fortemente ibridata anche con l’arte contemporanea: se non fossero oggetti con una loro funzione, potrebbero tranquillamente essere ricondotti a vere e proprie sculture.

Un altro brand nato dalla costola di Steel Group è Metalli su Misura, dedicato alla produzione tailor-made di serramenti, giardini d’inverno, scale di design o rivestimenti in metallo di facciate. Si può definire un’azienda organica alla costruzione strutturale di una casa. Lo scopo di Metalli su Misura è quello di assecondare le necessità del cliente, affinché ogni progetto sia perfetto dal punto di vista estetico, qualitativo, funzionale e strutturale: si mette a sua disposizione per una consulenza ad hoc, oppure può lasciare totale libertà creativa, permettendogli di ideare in prima persona il suo progetto. Metalli su Misura si può definire l’ibridazione perfetta tra un’azienda che produce oggetti seriali – come la Metalli d’Autore – e un’impresa, come la Steel Group, che lavora a progetto su richiesta dei singoli architetti. L’unione di tutte queste competenze, esperienze e specificità, ha portato alla realizzazione di progetti unici, visionari. Gardens beyond the clouds, ad esempio, è un complesso residenziale in cui attici e grandi torri di vetro sembrano sospesi nell’aria; una struttura a palafitte caratterizzata da giardini pensili e superfici vetrate continue, che donano la sensazione di essere catapultati in uno spazio avveniristico. O ancora Villa Casatenovo, sviluppata su un unico livello e immersa nel verde. L’edificio è caratterizzato da un profondo passaggio della luce negli ambienti, grazie alle ampie finestre – e alla discreta presenza degli eleganti infissi di design – che permettono una perfetta fusione fra interno ed esterno. Dagli elementi strutturali ai complementi d’arredo, il metallo cambia totalmente il volto dei progetti firmati Steel Group e ne diventa il protagonista indiscusso. Quelle all’interno del Gruppo sono realtà diverse, ognuna con le proprie caratteristiche, esigenze e finalità, ma connesse dalla stessa passione e da un unico filo (rosso) di metallo pregiato.

Story . Luisa Bocchietto
Photo . Marco Bello, Beppe Raso, Tom Vack

  • Inglese
  • Italiano