To provide the best possible service, we use cookies on this site. Continuing the navigation you consent to use them. Read more.

Rincorrendo il fiume Tuojiang

Nella città di Neijiang, conosciuta anche come la Città Dolce, il Future Ark Sales Center si erige accanto al tortuoso fiume Tuojiang, che scorre attraverso la città nutrendo la popolazione locale e facendo di Neijiang una moderna città adatta agli affari. In particolare, La città è considerata come il vettore spaziale di varie risorse, il più importante fattore di apprezzamento dello spazio è diventato ora la quota di risorse naturali. il Future Ark Sales Center raffina i simboli culturali e storici di Neijiang dalla dimensione temporale per risvegliare la memoria culturale unica della città. In Oriente viene prestata grande attenzione alla neutralità e all’introversione, in questo caso questi principi culturali sono stati adottati come capisaldi estetici della progettazione. Un sentiero conduce lentamente nell’atrio di ricevimento del centro vendite, che accorcia il movimento e fa eco con il paesaggio naturale, contrastando con l’eleganza e l’alto senso dello spazio interno, e guidando le persone ad entrare in questo atrio preso come la trasformazione interna ed esterna e lo spazio di produzione emozionale. Il bianco ha sempre occupato una posizione molto importante nell’arte orientale. Il principio artistico dei dipinti cinesi di Zhang Daqian segue anche le tracce della natura. Questo design ha incarnato questa forma d’arte bidimensionale in uno spazio tridimensionale, rendendo l’atmosfera più pura, permettendo ai visitatori di concentrarsi visivamente sull’area espositiva, sembra intangibile ma significativa, silenziosa ma sonora. 

Facendo eco al fiume Tuojiang a pochi passi di distanza, il design ha adottato un trattamento aerodinamico per ammorbidire la forma architettonica originale, rendendo le linee di interfaccia lisce e sinuose. La grande area vuota crea un senso uniforme di flusso durante l’estensione del muro e guida la conversione delle linee in movimento. Le 29 colonne originali non rimovibili nello spazio sono collegate in serie in modo flessibile ed efficace. Tra le irregolarità, il design crea un ordine che fluisce naturalmente. Dal punto di vista del layout generale, la costruzione regolare dello spazio ruota intorno a 4 grandi aree vuote, la lobby, l’area espositiva, la scala a spirale e il paesaggio dell’atrio. La piastra di acciaio ondulato sul soffitto si trasforma nel riflesso dell’acqua brillante del fiume Tuojiang. All’interno vengono custodite diverse installazioni che creano un’esposizione concentrata di cultura e memoria collettiva, continuano ancora il ritmo visivo regolare. Sono stati  combinati diversi materiali e forme per adattarsi alle esigenze condizionali e funzionali delle diverse aree ma che avessero anche un valore più profondo. Il legno massiccio stratificato nell’area espositiva esprime astrattamente il concetto di moderni grattacieli, facendo eco ai modelli architettonici dell’area espositiva ma allo stesso tempo rappresenta un materiale da costruzione tradizionale orientale. 

Reti da pesca e barche da pesca sono disegnate sul lato dell’area di negoziazione, simbolo della scena tradizionale di “Migliaia di barche passano come il vento” registrata dagli antichi. Ora è diventato il gene della cultura locale e si attiva in questo momento. La scala a spirale è il collegamento più attraente tra i piani superiori e inferiori del progetto. Circolando da terra, è leggera e artistica. Da un lato, svolge un importante ruolo funzionale come linea di movimento. Dall’altro lato, agisce come il fulcro dello spazio con la sua scultura artistica rossa. Sotto l’atmosfera dello spazio bianco, dà alle persone desiderio e immaginazione. L’area dei bambini si trova in un angolo relativamente indipendente dello spazio. In questo spazio pieno di atmosfera infantile e artistica, i colori dello spazio sono ricchi e vivaci, ma ancora lisci, delicati e ordinati. Questo è il risultato della moderazione dell’arte moderna, ed è anche una riflessione sulla ricerca di relax e divertimento nella vita moderna. l’intenzione originale del progetto è quella soddisfare e migliorare i bisogni spirituali del pensiero quotidiano, estetico, culturale e anche filosofico della vita residenziale di Neijiang complendo le emozioni dei visitatori in un’esperienza estetica che porti al consumo inavvertitamente e inconsciamente.

CREDITS

Project: Jia Hone –  The Future Ark Sales Center
Design Firm: DFE Design
Design Director: Zhao Wenbin
Year: 2021
Photo: Ao Xiang