Martinelli Luce inaugura il suo metaverso con un’esperienza dedicata ad Elio Martinelli

Martinelli Luce, storica azienda fondata nel 1950 da Elio Martinelli, uno dei più significativi designer degli anni Sessanta e Settanta nel campo dell’illuminazione, quest’anno festeggia i 100 anni dalla nascita del suo fondatore. Questa importante ricorrenza viene ricordata dall’azienda con l’inaugurazione del suo metaverso, celebrazione del connubio tra un passato ancora molto attuale e un presente che si fonda sulle sue origini, le coltiva e le rinnova per il domani.

Da sempre legata alla tecnologia e all’innovazione di un prodotto, di un materiale o di un processo, Martinelli Luce mantiene vivo il suo spirito precursore ampliando ulteriormente il suo campo di sperimentazione nel mondo digitale, in un contesto che vede l’affermarsi di nuove tecnologie. Nasce così per l’azienda l’idea di iniziare un percorso nel metaverso e utilizzare questo innovativo strumento per dare occasione di scoprire, o riscoprire, la figura di Elio in tutte le sue vesti, da quella di scenografo, ad artista, designer ed imprenditore, attraverso un percorso che conduce il visitatore virtuale a vivere una nuova esperienza.

Il progetto è stato sviluppato in collaborazione con lo studio Diorama: il metaverso di Martinelli Luce è una metafora dell’azienda stessa, con sottili riferimenti ai valori e agli elementi distintivi del brand, e un punto di partenza per il futuro. Viene presentata al fruitore una pura immersione nel luminoso mondo nato dalla sua matita, arricchito negli anni da collaborazioni d’eccellenza e oggi portato avanti con la stessa passione da sua figlia, Emiliana Martinelli, Presidente e Direttrice Creativa, e dal nipote Marco Ghilarducci, Amministratore Delegato.

Il visitatore è accolto da giochi di luci ed ombre da cui avrà inizio l’esperienza che si snoda attraverso diverse ambientazioni alla scoperta della storia di Elio e della Martinelli Luce, dalle origini fino alla fine degli anni ‘90. Nel percorso, alcuni progetti realizzati da Elio per le scenografie teatrali diventano ambientazioni riprodotte in tre dimensioni. Un’immersione totale nei primi mondi ideati da Elio, in cui si erano già delineati i tratti distintivi del suo stile, che eliminava tutto ciò che era ridondante per giungere a delle forme essenziali, nelle scenografie come nelle lampade.

Per l’azienda questa prima esperienza nel metaverso coincide con il centenario della nascita di Elio Martinelli. Un nuovo importante capitolo che testimonia il desiderio di Martinelli Luce di esplorare e condividere innovazioni e tecnologie di ultima generazione, non solo dal punto di vista dei prodotti ma anche della comunicazione e nel suo rapporto con il pubblico. Una nuova realtà, quella del metaverso, su cui l’azienda vuole puntare per offrire un ulteriore punto di incontro, a supporto e corredo del sito internet – più istituzionale – e di altre attività che continueranno a trovare comunque il proprio spazio fisico, come gli eventi e le fiere. Si tratta di un universo che, grazie alla sua natura digitale, sarà oggetto di un’evoluzione continua, aperta all’introduzione di nuove aree o esperienze a cui partecipare non solo come spettatori ma attori. Una nuova realtà pensata per diventare nel tempo un punto di incontro e di intrattenimento coinvolgente ed emozionale.

 

Appuntamento nel metaverso:  www.martinelliluce.it.

©Diorama per Martinelli Luce