To provide the best possible service, we use cookies on this site. Continuing the navigation you consent to use them. Read more.

If you can dream it, YOU CAN DO IT

Tutti i più grandi marchi della storia hanno cominciato la loro attività in piccolo, più o meno letteralmente “in famiglia”, muovendo un passo alla volta per poi diventare dei veri e propri imperi: la Apple, ad esempio, è nata in un garage, dalla mente brillante di 3 giovani amici; la Walt Disney Company consisteva inizialmente in un piccolo studio di animazione ideato dai fratelli Walt e Roy Disney; perfino la mitica Harley-Davidson è nata da due amici d’infanzia che volevano creare un semplice prototipo di bicicletta motorizzata.
Questi sono esempi di idee vincenti, nate in maniera semplice, ma che hanno saputo superare limiti e difficoltà, oltrepassando anche diverse epoche e diventando oggi leader nei settori di riferimento. Un’altra azienda che ha intrapreso un percorso simile è Porcelanosa. Nata nel 1973 a Vila-real – un paesino spagnolo in provincia di Castellon – dal coraggio di José Soriano insieme ai fratelli Héctor e Manuel Colonques, l’idea era quella di creare un impianto di produzione di pavimenti e rivestimenti in ceramica a pasta bianca: un’iniziativa pionieristica, in un periodo storico in cui quasi tutta la ceramica veniva prodotta con argilla rossa. La somiglianza della pasta bianca con la porcellana è ciò che ha dato origine al suo nome.
Oggi Porcelanosa conta circa 1.000 dipendenti, è specializzata nella produzione di pavimenti e di rivestimenti in monoporosa, gres e gres porcellanato, e gode di grande prestigio a livello mondiale. Dal 1973 a oggi la crescita è stata esponenziale: Porcelanosa è attualmente un Gruppo composto da ben 8 aziende, che le permettono di soddisfare praticamente tutte le necessità in fase di realizzazione di un progetto architettonico.
La prima ad unirsi a quella che sarebbe poi diventata la grande famiglia Porcelanosa Grupo è stata Venis, nel 1986, una società dedicata alla produzione di pavimenti e rivestimenti; l’anno successivo è stata la volta di Gamadecor, produttore di mobili da bagno e da cucin di alta qualità. Con lo scopo di soddisfare il crescente interesse del mercato nei confronti dei progetti integrali per il bagno nel 1993 viene fondata Systempool. La vocazione di espansione e lo sviluppo tecnologico hanno in seguito portato l’azienda a creare un materiale innovativo: il KRION, una superficie solida versatile, formata da un composto minerale, che offre applicazioni avanzate nell’interior design e nell’architettura. Nel 1999 il Gruppo sente la necessità di integrare un’azienda dedicata ai prodotti naturali di alta qualità. Per questo motivo nasce L’Antic Colonial, che propone pietre e marmi dalle finiture anticate, satinate e lucidate, la ceramica tradizionale ed i mosaici in vetro. E ancora, nel 2001 Butech, che sviluppa materiali di qualità per la posa in opera di piastrelle ceramiche da pavimenti e rivestimenti, e Noken, che propone design innovativi degli accessori per il bagno. Ultima, ma solo in ordine cronologico, Urbatek, nata nel 2004 per offrire soluzioni ai progetti con elevate esigenze tecniche, come X-Tone or Xlight.
Porcelanosa Gruppo diventa così un Gruppo di riferimento nel mercato nazionale ed internazionale, con uno staff formato da quasi 5000 addetti. Come le tre potenze citate inizialmente, anche Porcelanosa Group ha aperto una sede in America ma, a differenza della Apple, della Walt Disney o dell’Harley- Davidson, non si tratta di un piccolo garage nell’assolata California, ma di un meraviglioso palazzo situato nel cuore della grande mela. L’emblematico edificio Commodore Criterion, divenuto un riferimento mondiale dell’architettura e dell’interior design, grazie al lavoro del prestigioso studio Foster+Partners, è oggi il negozio-bandiera di Porcelanosa Grupo a New York.
Una bandiera, appunto, sventolata nella Fifth Avenue, fulcro mondiale del commercio, che ha saputo attrarre a sé grandi nomi dell’architettura e del design come Norman Foster, Zaha Hadid, Richard Rogers e Luis Vidal.
Con oltre quarantacinque anni di esperienza, oggi Porcelanosa Grupo è presente in circa 150 Paesi in tutto il mondo: è proprio vero che i sogni son desideri.

Story . Cristina Bigliatti
Photo . 
Courtesy of Porcelanosa

  • Inglese
  • Italiano