To provide the best possible service, we use cookies on this site. Continuing the navigation you consent to use them. Read more.

“First work”. Padiglione IUAV by Davide Del Sante and Damiano Mazzocchini

Un padiglione per mostrare la qualità e la ricerca di una delle Università fiore all’occhiello e portavoce della tradizione architettonica italiana. Lo IUAV di Venezia apre le porte al pubblico in occasione dell’“open day” offrendo un’interessante occasione di crescita ai suoi studenti e laureandi, che diventano i veri artefici e protagonisti della costruzione di una “opera prima”.
L’espediente di un concorso di idee, attraverso un bando interno all’Ateneo, consente agli studenti selezionati di toccare con mano e vivere da vicino le diverse fasi della progettazione, dall’ideazione alla realizzazione, un’esperienza didattica e formativa a 360 gradi. 

La giuria, composta da Armando Dal Fabbro, Fernanda De Maio, Marco Ferrari, Antonella Gallo, Salvatore Russo, individua il progetto che meglio si integra nel sito di intervento e assegna a Davide Del Sante e Damiano Mazzocchini i meriti dell’opera.
L’installazione temporanea realizzata nel giardino del complesso dei Tolentini è un manufatto totalmente in fibra di vetro, uno spazio circoscritto da giochi di luci ed ombre che ben si presta a definire quello che sarà identificato e vissuto come luogo di accoglienza, incontro e scambio di idee. L’ambiente scandito dalla battuta di elementi regolari circoscrive un’area di circa 90 mq totalmente flessibili con l’obiettivo di offrire diverse possibilità di utilizzo in previsione di occasioni ed eventi di varia natura.
Un’operazione fortemente voluta dal Rettore Alberto Ferlenga, che mostra la qualità di una scuola che crede nel futuro, nei giovani e valorizza le proprie “energie interne” coltivandole al meglio.

PROJECT Padiglione IUAV
ARCHITECT Davide Del Sante and Damiano Mazzocchini
LOCATION Venice, Italy
YEAR 2018
PHOTO Engie, Lorenzo Fabian
AUTHOR: Maria GELVI