To provide the best possible service, we use cookies on this site. Continuing the navigation you consent to use them. Read more.

Domestic device

Le ridotte dimensioni delle case moderne sono l’incentivo principale per esplorare nuove soluzioni di flessibilità e adattabilità.

Il team di architetti composto da Alberto Bottero e Simona Della Rocca di BDR bureau ha tradotto questa esplorazione nel design di un device indipendente che, inserito all’interno dell’abitazione, permette di trasformare lo spazio, rendendolo finalmente flessibile e adattabile nel tempo.

La casa viene considerata come un sistema aperto, che necessita di variare le dimensioni dei singoli spazi per renderli più ottimali alle loro funzioni.
Il dispositivo diventa perciò una stanza di servizio mutabile: una cucina, un ripostiglio o uno spazio privato secondo le necessità.
La cucina sfrutta la flessibilità della casa in modo attivo sia nel lungo che breve periodo, grazie all’adattabilità della sala da pranzo che può facilmente diventare una stanza privata.
L’utilizzo di una pavimentazione colorata e caratterizzata da forme geometriche disegna e definisce i vari ambienti della casa.

La proposta di questo tipo di design è in realtà il riflesso di un’economia caratterizzata dalla condivisione e dalla mancata distinzione degli spazi privati da quelli comuni.
Questo device domestico si presenta come un prototipo per lo studio di tale in diversi contesti.


Scopri di più su bdrbureau.com

CLIENTE Privato
ARCHITECT BDR bureau
TEAM Alberto Bottero, Simona Della Rocca
PHOTO @Beppe Giardino
LOCATION: Torino, Italy
YEAR 2016

  • Inglese
  • Italiano