To provide the best possible service, we use cookies on this site. Continuing the navigation you consent to use them. Read more.

Doccia in camera a Praga

Questo magnifico attico panoramico di Praga ha una particolarità: per soddisfare l’esplicita richiesta dei proprietari, il progettista Davide Vizzini – dello studio DVDV Studio Architects – ha installato doccia e lavabo in camera da letto.
La risposta progettuale, di conseguenza, si è concentrata sulla ricerca del significato essenziale e profondo delle superfici e dei materiali.

È stata realizzata una parete attrezzata sopra la quale dare vita ad un incastro di materiali, trattamenti artigianali, trame superficiali, modi di interagire con la luce. Le funzioni della parete boiserie della camera sono state costruite e posizionate utilizzando il linguaggio del moderno: per giustapposizione di piani ed affiancamento. Il box doccia non è una cabina ma un’intersezione fra piani in vetro, il lavabo arretra in una nicchia, le ante di chiusura attivano il suo ruolo ambivalente: parte del disegno della composizione ed angolo luminoso fra gli specchi per il make-up.

La produzione di boiserie, letto, tappezzerie, è stata effettuata da artigiani italiani, tutti i prodotti sono stati acquistati in Italia, trasportati a Praga, ed assemblati da personale ceco.
La forza propulsiva del cantiere, sia per i progettisti italiani che per gli esecutori cechi è stato l’entusiasmo e la consapevolezza di portare a compimento qualcosa di unico.

La zona doccia è stata rivestita con la collezione SET di Ceramica Sant’Agostino, in particolare con la piastrella SET DRESS.
SET è una vera e propria fusione di materiali diversi – gres porcellanato effetto cemento: SET CONCRETE; cemento-tessuto: SET DRESS e SET TARTAN; cemento con marmo: SET GEM; vernice: SET WALL; legno: METROWOOD; decorazione: METROSIGNS – che si incrociano fino ad unirsi l’uno con l’altro per dare vita a piccoli capolavori ceramici.
I linguaggi contemporanei, non solo del progetto ma della stessa vita quotidiana, sono sempre più fluidi, nei valori estetici, sociali, economici.
E nulla è più eclettico della materia ceramica evoluta, che sembra giocare liberamente – in un’alchimia di sintesi fra derivazioni, incroci e composizioni – con le altre materie: studiandole, interpretandole e plasmandole per renderle più adatte ad ogni esigenza del costruire e dell’abitare contemporanei.
Per maggiori informazioni visitate il sito www.ceramicasantagostino.it.

Photo by Massimiliano Lowe

  • Inglese
  • Italiano