To provide the best possible service, we use cookies on this site. Continuing the navigation you consent to use them. Read more.

BEE® di INNOVA: il primo recuperatore di calore

La conformazione del prodotto e la scelta dei materiali utilizzati per la sua costruzione, consentono a BEE® di INNOVA di recuperare dal 30% al 40% del calore contenuto nelle acque reflue provenienti da docce, lavandini e/o vasche che andrebbero altrimenti perse direttamente negli scarichi. Il calore recuperato scalda l’acqua di rete diretta ai miscelatori, ai bollitori e agli scaldabagni riducendo il fabbisogno di energia necessaria per la produzione di acqua calda sanitaria.

 

Ad oggi, BEE è l’unico dispositivo presente in commercio in grado recuperare il calore disperso nell’ambiente da un impianto idrosanitario. Una soluzione brevettata e realizzata da INNOVA che si basa su un’idea molto semplice: utilizzare uno scambiatore di calore percorso dall’acqua fredda prelevata dall’acquedotto e lambito, all’interno del recuperatore, dall’acqua calda avviata allo scarico. L’acqua pulita si preriscalda sottraendo calore all’acqua di scarico e nel miscelatore o nello scaldabagno entra acqua con una temperatura più elevata. Anche a livello di manutenzione, BEE non richiede nessuna specifica attenzione se non quella prevista per una tradizionale rete idraulica di scarico.

 

In molti casi, il recuperatore di calore BEE® di Innova è più efficace di un impianto di solare termico grazie alla semplicità di funzionamento, alla sicurezza, alle alte rese prestazionali, ai tempi di ammortamento incomparabilmente più brevi (grazie ai costi di acquisto e d’installazione più contenuti) al rendimento costante per 365 giorni all’anno e al suo funzionamento garantito h24 (senza alcuna influenza da parte delle condizioni climatiche).

Per maggiori informazioni visita: www.innovaenergie.com