To provide the best possible service, we use cookies on this site. Continuing the navigation you consent to use them. Read more.

ArchWeekMiami, dal 24 al 29 febbraio al Miami Design District

ArchWeekMiami è un’iniziativa culturale internazionale della durata di una settimana, ideata e organizzata da Platform, editore italiano con sede a Miami, specializzato nel settore arte, architettura e design.
AWM è nata per offrire a un target evoluto e profilato composto da architetti, interior designer, developers e buyers locali e internazionali un’occasione per sviluppare contatti commerciali, incontrare clienti, approfondire argomenti tecnici, raccontare idee e presentare progetti. AWM ruota attorno ad eventi, incontri, attività culturali e di intrattenimento interamente dedicati al mondo dell’architettura e del design. Durante la settimana il fulcro culturale sarà l’Archmarathon Awards America 2020,che si svolgerà nel Moore Elastika Building dal 27 al 29 febbraio.
In tutto il Design District si attiveranno Eventi in-store, presentazioni, party, cocktail, mostre di architettura, di design e installazioni artistiche.
Le showroom e i locali commerciali coinvolti verranno mappati, comunicati sul sitoweb, sui sociale identificati anche all’esterno nei pressi degli ingressi con il brand AWM, che servirà a pilotare ed accoglierei visitatori professionali che frequenteranno il Design District.

Il Miami Design District è il quartiere a nord di Midtown Miami, in Florida, che ospita oltre 130 location commerciali tra gallerie d’arte, showroom, servizi creativi, studi di architettura, negozi, antiquari, ristoranti e bar.

È possibile visitare innumerevoli boutique, come Christian Louboutin, Prada, Louis Vuitton e Hermes, accanto a showroom e negozi di decorazione per interni ed esterni specializzati, che propongono esclusivi complementi d’arredo e sistemi completi per il contract (hotel, bar, ristoranti, complessi residenziali) o per la casa (living, camere da letto, bagni e cucine). In queste showroom il made in italy e i migliori brand mondiali sono tutti rappresentati e elegantemente proposti. Le facciate degli edifici commerciali sono tutte estremamete curate e creative, frutto di progettazioni architettoniche di alto livello. Il fulcro dell’attività culturale del quartiere è il Moore Elastika Building, storico edificio del 1921, che ospita l’enorme installazione permanente “Elastika” creata dall’architetto iracheno Zaha Hadid e commissionata da Craig Robins presidente di Dacra (società proprietaria dell’area).
Nel district hanno sede anche l’Institute of Contemporary Art Miami, noto anche come ICA Miami (museo di arte contemporanea) e il famoso e superfotografato Museum Garage con le facciate artisticamente e riccamente decorate da 5 importanti studi di architettura. Il quartiere ospita i locali dei nomi della ristorazione più popolari di Miami, come Michael Schwartz, Michelle Bernstein, David Grutman e della superstar della musica Pharrell Williams. Il Design District è geograficamente posizionato tra la NE 36th Street a sud, la NE 43rd Street a nord, la NW 1st Avenue a ovest e il Biscayne Boulevard a est.

www.archweekmiami.com

https://www.facebook.com/archweekmiami
https://www.instagram.com/archweekmiami/
#archweekmiami19

  • Inglese
  • Italiano