To provide the best possible service, we use cookies on this site. Continuing the navigation you consent to use them. Read more.

Appartamento per una famiglia “allargata”

Un palazzo del XVI secolo nel centro storico di Verona torna a vivere attraverso una conversione degli spazi in residenze.
Il progetto si confronta con preesistenze storiche di pregio e inevitabili superfetazioni. Un lavoro di recupero e adeguamento degli spazi ai più severi standard, durato tre anni, riconsegna una abitazione per una famiglia nuova, quella “allargata”, che si confronta con esigenze di flessibilità d’uso, privacy e comfort abitativo originali.

Il living a doppia altezza valorizza la collezione d’arte del proprietario, la scala al piano superiore è realizzata in acciaio cristallo dalle forme zoomorfe. Arredi iconici completano l’arredo.
La cucina offre una varietà di scenari per supportare diversi usi: dall’aperitivo conviviale alla cena romantica, passando per la cena formale.

La master room è un vero e proprio appartamento autonomo dove potersi isolare rispetto ai tanti usi della casa per una famiglia allargata. Il grande bagno è in diretta comunicazione con la camera da letto attraverso una mini piscina.

La zona relax, affacciata sul living, oltre a un home theatre con ampi divani, accoglie una sauna in legno di cedro e cristallo capace di accogliere 8 persone.
Per maggiori informazioni visitate il sito www.bgpiu.it.

PROJECT Apartment for an “extended” family
ARCHITECTS Bgpiu Progettazione
LOCATION Verona, Italy
YEAR 2017
LEAD DESIGNERS Luciano Galimberti, Federica Gaidano
PHOTO Luciano Galimberti