To provide the best possible service, we use cookies on this site. Continuing the navigation you consent to use them. Read more.

Annunciati i vincitori del 2022 Building of the Year Awards

In seguito alle numerose votazioni ricevute, sono stati annunciati i vincitori del 2022 ArchDaily Building of the Year Awards. Il premio di architettura, basato sui pari, crowdsourced, mette in mostra i progetti scelti dai lettori di ArchDaily che hanno filtrato migliaia di progetti fino alle 15 migliori opere presenti su ArchDaily nel 2021. Come negli anni precedenti, i vincitori mostrano un ampio spettro di diversi tipi di edifici, dando un’idea di quanto sia diventata diversificata la professione negli ultimi decenni.

Gli studi di alto profilo prendono il loro posto come sempre, con vincitori come il progetto Housing di MVRDV a Bordeaux e l’installazione di Casa Batllo di Kengo Kuma, dimostrando che le aziende di establishment sono ancora in grado di lasciare il segno, come nei sistemi di premi più tradizionali. Accanto a questi ci sono delle new entry mai celebrati in precedenza, come PALMA e HANGHAR con il loro progetto Types of Spaces. Tra i vincitori troviamo anche Ca’n Terra House di ENSAMBLE STUDIO e Plaza of Kanagawa Institute of Technology di Junya Ishigami + Associates, progetti estremamente creativi che oggi sfidano le loro tipologie.

I vincitori hanno un elemento cruciale in comune nella loro bellezza diversificata: rappresentano i valori della missione di ArchDaily, portare ispirazione, conoscenza e strumenti agli architetti di tutto il mondo. Supportato da aziende che scelgono di pubblicare i loro progetti, ArchDaily e Building of the Year Awards sono stati inoltre incoraggiati dalla community di lettori che hanno preso parte integrante al processo di selezione. Un premio che mostra un’ampia selezione rappresentativa del vasto panorama architettonico contemporaneo e delle sue opere più di rilievo. 

Per maggiori informazioni visitare il sito www.archdaily.com